A Designer At Heart-Interior Design Consultant-studio apartment design tips-00

5 Consigli economici per progettare un monolocale | Ecco come ho arredato il mio con £500

Stai lottando con l’organizzazione del tuo monolocale in affitto? Cerchi consigli economici per progettarlo e salvare soldi? Ti capisco.

Quando io e il mio ragazzo Rick abbiamo deciso di provare a vivere in un monolocale da 22mq a nord di Londra, ho pensato che sarebbe stata l’occasione perfetta per testare la mia capacità di progettare uno spazio piccolo. Ed ero abbastanza sicura che, essendo un architetto d’interni professionista, mi sarebbe venuto piuttosto facile. Non lo è stato.

Lascia che te lo dica: i piccoli spazi con budget limitato sono molto più complicati dei grandi appartamenti di lusso. Semplicemente perché non c’è molta libertà nel progettare. In alcuni casi non ce n’è proprio.

Ecco i problemi di affittare un monolocale:
  • Mancano elementi essenziali perché nessuno vive lì (il che significa che devi comprarli)
  • È piccolo! Io e Rick abbiamo quasi avuto un attacco di panico quando pensavamo che non saremmo riusciti ad inserire una scrivania
  • Bisogna arredarlo senza spendere troppo. Punto. Non importa quanti risparmi hai, non li vuoi spendere per migliorare la casa a qualcun altro. Neanche io.
Quindi, come massimizzare lo spazio e renderlo accogliente senza vendere un rene?

È stata una bella sfida, ma ho trovato 5 semplici passaggi che anche tu puoi seguire. Il tuo monolocale in affitto sembrerà più grande e super funzionale. Il segreto è pianificare tutto in anticipo e fare una lista degli oggetti da comprare.

In questo post condivido la mia lista, che include tutti gli elementi essenziali di cui una casa ha bisogno, con stile.

1. Fare spazio e riorganizzare | Sii pronto a rivedere i tuoi averi sotto una nuova luce

Dico sempre che il mio approccio iniziale alla progettazione di qualsiasi cosa è iniziare con il layout. In questa fase è necessario guardare attentamente la nuova casa e vedere se i mobili forniti sono adatti.

Ma bisogna anche guardare la ‘casa vecchia’: c’è qualcosa che vorresti migliorare? Ci sono oggetti che potresti riutilizzare nel nuovo appartamento?

Io suggerisco di fare un’enorme pulizia: come insegna Marie Kondo, molto probabilmente troverai maggiori informazioni sulla tua personalità e sullo stile di vita che desideri.

A Designer At Heart-Interior Design Consultant-studio apartment design tips-01

Nel nostro caso, l’appartamento ci è stato dato con dei mobili di base: un letto matrimoniale con un materasso nuovo, un doppio armadio (senza cassetti!), un piccolo divano in finta pelle (che era in pessime condizioni) e un tavolo da pranzo quadrato. La cucina aveva un vecchio forno elettrico, frigorifero e nessun piano cottura.

Volevamo la possibilità di:
  • cucinare pasti con l’aiuto dei fornelli
  • invitare gli amici >> questo significa un tavolo da pranzo più grande e un divano letto
  • lavorare o fare colazione in una zona separata, diversa dalla stanza principale (nel caso in cui uno di noi abbia bisogno di lavorare fino a tardi mentre l’altro vuole andare a dormire per esempio)
  • Conservare i nostri vestiti nei cassetti / ottenere più spazio per il contenimento
  • portare con noi un paio di mobili (una scrivania e una libreria che avevamo comprato due anni fa quando ci siamo trasferiti nell’appartamento precedente)
  • creare una vera e propria area living, con la possibilità di guardare film sul divano
Come l’ho ottenuto:

Il modo migliore per risolvere questi problemi è in primo luogo spiegare chiaramente le esigenze all’agente immobiliare o al proprietario.

Ho chiesto nuovi fornelli elettrici, la possibilità di sostituire il divano e il tavolo da pranzo e la libertà di fare buchi sui muri (a condizione di coprirli in futuro).

Una volta chiarite queste condizioni, ho potuto procedere con il mio progetto.

2. Studia bene il layout | Consigli economici per progettare un monolocale

Non è stato facile, ma dopo aver trascorso un paio d’ore sul mio portatile, sono riuscita a disegnare il layout perfetto. E lo stiamo trovando abbastanza confortevole finora.

Se hai bisogno di aiuto in questa fase, scrivimi a info@adesigneratheart.com, posso aiutarti facilmente anche se non vivi a Londra. Per esempio, clicca qui per vedere come ho aiutato un cliente che vive in Azerbaijan e aveva bisogno di ristrutturare un piccolo appartamento da una camera da letto!

Qui in basso ho inserito la soluzione che ho sviluppato. Spero che sia utile!

A Designer At Heart-Interior Design Consultant-studio apartment design tips-02

  1. MALM, IKEA – Chest of 6 drawers, White – £80
  2. GARNES, IKEA – Over-the-door mirror, White – £35
  3. TRONES, IKEA – Shoe cabinet/storage, White £20 / 2 pack
  4. KRISTRUP, IKEA – Door mat, Dark blue – £0.6
  5. STOCKHOLM 2017, IKEA – Cushion, Striped grey/white – £15
  6. STOCKHOLM, IKEA – Cushion, Black / White – £13

*Suggerimento extra: acquista mobili dai colori neutri che potresti facilmente portare in una nuova casa o vendere in futuro. Inserisci più colore attraverso gli accessori*

A Designer At Heart-Interior Design Consultant-studio apartment design tips-04

  1. TÄRENDÖ, IKEA – Table, Black – £30
  2. MACADAM, HABITAT – Metal folding chair, Anthracite black – £12
  3. HAMMARN, IKEA – Sofa bed, Knisa dark grey/black – £95
  4. ORLA KIELY, JOHN LEWIS – Poppy Dog Cushion, Multi – £35
  5. FLORENT, MADE – Essentials Florent Chambray Flatweave Extra Small Rug, Teal – £20
  6. NOT, IKEA – Floor uplighter, Black – £5
  7. LACK, IKEA – Side table, Black – £6
  8. VITTSJÖ, IKEA – Shelving unit, Black-brown/glass – £65

3. Mobili multiuso sono tuoi amici | Se non serve almeno 2 scopi, non ne hai bisogno

A Designer At Heart-Interior Design Consultant-studio apartment design tips-05

I mobili multiuso ci stanno letteralmente salvando! E anche il fatto che la nostra cucina sia in una stanza separata, il che rende l’appartamento più versatile di un monolocale tradizionale.

Abbiamo aggiunto un tavolo pieghevole con sedie pieghevoli in cucina, in modo che potessimo potenzialmente lavorare in due stanze separate. Oppure potremmo anche pranzare in cucina se la scrivania è troppo occupata con documenti e computer. Inoltre, il tavolino offre più superficie disponibile durante la preparazione dei parti, cosa che non guasta in una cucina così piccola. Infine, le sedie possono essere spostate nella stanza principale quando abbiamo ospiti per cena (ce ne sono quattro in totale). Il tavolo è di Habitat (come le sedie): AIRO, HABITAT – Metal 2 seat folding dining table, Black – £40

Infine il piccolo divano letto ci permette di ospitare amici per qualche giorno.

4. Attenersi a una combinazione di colori per gli accessori | Spendere di più su quelli che sono più visibili

Qui in basso ho inserito gli accessori che ho scelto. Se ti piacciono, usa pure l’elenco come riferimento per i tuoi acquisti.

*Vorrei chiarire che io non ho dovuto comprare tutto questi pezzi. Quando dico che ho speso 500 sterline è perché ne avevo già acquistati alcuni in passato (alcuni erano di seconda mano) o ce li avevano regalati. Immagino che anche tu non abbia bisogno di comprare tutto, quindi sono fiduciosa che il budget di 500 sterline soddisferà la maggior parte dei lettori.

A Designer At Heart-Interior Design Consultant-studio apartment design tips-06

  1. 365+, IKEA – Carafe with stopper, Clear glass/cork – £4
  2. 365+, IKEA – Glass, Clear – £2.5 / 6 pack
  3. 365+, IKEA – Coaster, Cork – £1.5 / 6 pack
  4. OMBRE VOIL, JOHN LEWIS – Teal – £35
  5. BLANDA BLANK, IKEA – Serving bowl, Stainless steel – £3
  6. FINFORDELA, IKEA – Bendable chopping board, Dark grey/dark turquoise – £1 / 2 pack
  7. FILUR, IKEA – Bin with lid, White – £7
  8. ANNONS, IKEA – 5-piece cookware set, Glass/stainless steel – £8
  9. FULLANDAD, IKEA – Turner, Grey – £0.6
  10. FULLANDAD, IKEA – Soup ladle, Grey – £0.6
  11. 365+ HJÄLTE, IKEA – Balloon whisk, Stainless steel/black – £4
  12. VERDAGEN, IKEA – Grater with handle – £5
  13. KAVALKAD, IKEA – Frying pan, set of 2, Black – £5.5
  14. IDEALISK, IKEA – Strainer, Stainless steel – £1.75
  15. POKAL, IKEA – Glass, Clear – £0.5
  16. CHEF’S COLLECTION, JOHN LEWIS – Double Oven Glove – £18
  17. FORSLAG, IKEA – 3-piece knife set – £8
  18. MARKBART, IKEA – Scissors, set of 2 – £2
  19. MOPSIG, IKEA – 16-piece cutlery set – £3.75
  20. VISPAD, IKEA – Colander, White – £1.5
  21. OFTAST, IKEA – Plate, White – £0.5
  22. OFTAST, IKEA – Side plate, White – £0.5
  23. OFTAST, IKEA – Deep plate, White – £0.5
  24. OFTAST, IKEA – Bowl, White – £0.5

A Designer At Heart-Interior Design Consultant-studio apartment design tips-07

  1. BIRDS ON A WIRE, JOHN LEWIS – Shower curtain – £15
  2. ENUDDEN, IKEA – Hanger for door, White – £3
  3. VESKEN, IKEA – Shelf unit, White – £5
  4. IMMELN, IKEA – Shower hanger, two tiers, Zinc plated – £3.75
  5. BADAREN, IKEA – Bath mat, Black – £3.9
  6. FNISS, IKEA – Waste bin, Black – £0.95
  7. BOLMEN, IKEA – Toilet brush/holder, Black – £0.75
  8. EKOLN, IKEA – Soap dish, Dark grey – £3
  9. EKOLN, IKEA – Toothbrush holder, Dark grey – £3
  10. BROGRUND, IKEA – Toilet roll stand, Stainless steel – £5
  11. ARGOS – Over The Bath Indoor Clothes Airer – £10

5. Manifesta | L’universo farà avverare i tuoi sogni gratuitamente

Hai notato che non ho parlato di strofinacci? Quelli non erano nella mia lista di priorità perché ne avevamo già alcuni (che non mi piacevano ma erano ancora in buone condizioni e non valeva la pena sostituirli). Una settimana dopo, un’amica mi ha regalato degli strofinacci per il compleanno!

Nessuno le ha detto che li avrei voluti nuovi, ha indovinato. Secondo me è stato l’universo, che voleva avessi degli strofinacci belli e nuovi come io desideravo. Inoltre, quando ho accompagnato Elisabetta agli Amara Interior Blog Awards (vi ricordate? Italianbark ha vinto!), mi è stata data (come a tutti gli altri partecipanti) una borsa-regalo enorme. E cosa ho trovato lì dentro? Uno strofinaccio Missoni!

Se ciò non bastasse, questa settimana il vecchio forno elettrico (arrugginito e sporco) si è rotto all’improvviso. Ora ha bisogno di essere sostituito e il proprietario ne acquisterà uno nuovo. Non vedo l’ora di riceverlo.

Manifestare funziona, o almeno vale la pena provarci. Manifesta ciò che vuoi (ma che non è nella lista ‘necessari’) e guarda cosa ti arriverà dall’universo. In bocca al lupo!

 

Ti è piaciuto questo post e vuoi vedere il risultato finale? Seguimi sul mio profilo Instagram >> Vedrai le anteprime sulle mie storie e riceverai una notifica quando posterò il servizio fotografico “Prima e dopo”!

A Designer At Heart-Interior Design Consultant-studio apartment design tips-08

Sono Martina, una designer italiana che vive a Londra. Passo il mio tempo a progettare interni o scriverne. Oltre a questo mi piace viaggiare e puoi facilmente incontrarmi mentre vago per le strade dell’East End londinese, bevendo caffé e fermandomi a ogni negozio di libri che trovo!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: